Un museo per le farfalle

Pubblicato il 11 settembre 2018 in da redazione grey-panthers
Giardino delle Farfalle

Il Giardino delle Farfalle, che si trova all’interno del Parco del Castello di Valverde, è un bosco di 330 ettari divenuto Riserva Naturale che richiama studiosi da tutta Europa per l’incredibile varietà di farfalle che custodisce, alcune rarissime, come la “maculina del timo”. Nel Giardino delle Farfalle è possibile dedicarsi al butterfly watching, ovvero l’osservazione delle farfalle in natura, che in un’area eccezionalmente ricca di varietà – qui le specie di lepidotteri sono tra le più numerose d’Europa – diventa un’esperienza straordinaria di turismo all’aria aperta.

L’Oltrepò Pavese è protagonista del progetto di rinascita Oltrepò(Bio)diverso, che punta sulla biodiversità per connotare in modo distintivo il territorio. Promosso dalla Fondazione per lo Sviluppo dell’Oltrepò Pavese e cofinanziato da Fondazione Cariplo – nell’ambito del Programma intersettoriale AttivAree dedicato alla rinascita delle aree interne – il progetto, si propone tra vari obiettivi di rivitalizzazione del territorio, uno sviluppo turistico dell’area attraverso la valorizzazione e messa a sistema dell’unicità del patrimonio naturale.

Giardino delle Farfalle

 

Per entrare nell’oasi delle farfalle si raggiunge la località Valverde, che è un comune della provincia di Pavia, nella zona tra la collina e la montagna, dove la Pianura Padana si avvia verso l’Appennino. In un paesaggio bellissimo di prati, radure e foreste, dove scorre il rio Morcione, noto per formare delle cascate, è stato istituito il Parco del Castello di Verde. All’interno di questo Parco c’è il Giardino delle Farfalle, percorribile in circa 50 minuti e che si estende per un chilometro. La finalità dell’iniziativa è di valorizzare, salvaguardare, incrementare e studiare questi stupendi insetti, facilitandone l’osservazione direttamente nel loro ambiente naturale. Percorrendo il territorio è possibile imbattersi in una diversa varietà di vegetazione, ma anche di volatili e animali quali la volpe, lo scoiattolo, il riccio e altri. Un vero divertimento soprattutto per i bambini. Tuttavia le curiosità non si fermano qui, infatti, è possibile percorrere il “Sentiero Malaspiniano” che collega i resti del Castello di Verde con la Rocca di Oramala e quella di Varzi. Il Sentiero Malaspiniano è così chiamato poiché correva lungo il percorso dei feudi appartenenti alla nobile famiglia dei Malaspina, e che collegava la pianura padana al mar Ligure. Il castello di Verde faceva parte del feudo di Oramala, feudo conosciuto già dal 1029, quando il diacono Gerardo dona la rocca di Oramala. Questa località è una frazione del comune di Val di Nizza in provincia di Pavia. Le varietà di farfalle che si possono osservare sono parecchie, e per chi non le osserva con occhi da studioso, resta comunque affascinato dai colori e dalla grazia di quest’insetto, tra l’altro ben disposto a lasciarsi fotografare.

 

Giardino delle Farfalle

Valverde (PV)

Informazioni: tel. 0383/589163 – mail: comune.valverde@libero.it