Denzel-Washington e Viola Davis
Outdoor Cinema Grey Screen

“BARRIERE-Fences”, di Denzel Washington

Vite marginali, di un proletariato senza altre ambizioni che non siano il portare a casa la paga ogni venerdì e migliorare la propria condizione economica. Tanto più che di proletariato di colore si tratta, in un’America fortemente razzista. Il film andrebbe visto in lingua originale per la sua marcata impronta teatrale.

julieta-almodovar-1024x683
Cinema Grey Screen

Julieta, di Pedro Almodovar

Finalmente Almodóvar si è liberato in un colpo solo di tutti gli orpelli macchiettistici tipici del suo cinema e ha puntato tutto sul bagaglio della classicità mediterranea tratteggiando il ritratto di una donna postmoderna in balia del Fato (con la maiuscola).

fuocoammare-v2-28673
Outdoor Cinema Grey Screen

Fuocoammare

Il documentario di Rosi sul primo avamposto europeo nel Mediterraneo è un film frammentario e soporifero. Manca un filo conduttore (che non sia la generica propensione all’accoglienza del lampedusani) e non c’è fusione sostanziale tra le storie. Il documentario di denuncia sociale merita esiti migliori

20160113_164548
Outdoor Cinema Grey Screen

Revenant – Redivivo

Redivivo è un film destinato a scalare le vette del box office e fare incetta di premi. Ma è un film destinato ai ruminanti che entrano in sala con quintali di popcorn e non a chi cerca nutrimenti per l’anima.

La-corrispondenza-clip.1
Outdoor Cinema Grey Screen

La corrispondenza

Tra i grey panthers uomini di 60 o più anni alzi la mano chi, una volta nella vita, non ha almeno sognato di avere una partner sentimentale di due terzi più giovane. In questo suo ultimo film il magnifico sessantenne (a maggio) Tornatore Giuseppe imbastisce sul tema una struggente storia d’amore

"Regression" Day 33
Photo: Jan Thijs 2014
Outdoor Cinema Grey Screen

Regression

Alejandro Amenábar (classe 1972) è certamente uno dei registi più interessanti delle nuove leve e questo suo ultimo film non smentisce le aspettative collocandosi al livello dei titoli più recenti e noti dell’autore ispanocileno: The Others (2001), Mare dentro (2004) e Agorà (2009).

Holmes
Outdoor Cinema Grey Screen

Mr. Holmes-Il mistero del caso irrisolto

La storia di Holmes si dipana qui soprattutto nel delineare il rapporto tra “nonno” e “nipote” che nel vecchio caso irrisolto e nell’ancor più preoccupante caso a sua volta irresolubile di moria negli alveari trovano un terreno di intesa che supera il gap generazionale. Il tutto sotto lo sguardo accigliato della madre di Roger che vorrebbe lasciare il suo ruvido datore di lavoro per un’occupazione più appagante e remunerativa.

Unknown
Outdoor Cinema

Al via la Xa edizione di Cinema senza Barriere ®

Compie dieci anni la rassegna cinematografica destinata ai disabili sensoriali. Novità dell’autunno 2015 la presenza in sala della giornalista Barbara Sorrentini, che presenterà il film affiancata da un interprete LIS (lingua dei segni italiana).