Borgo Plantarum, un week end tra piante e fiori rari

Pubblicato il 9 aprile 2018 in , , , da redazione grey-panthers
Borgo Plantarum

Per festeggiare la primavera il seicentesco Borgo Antico le Viole, nelle verdi colline tra Reggio Emilia e Modena torna a fiorire: sabato 28 e domenica 29 aprile ritorna “Borgo Plantarum”. L’antico borgo, completamente restaurato, ospiterà due giorni dedicati a fiori e piante rare, con i consigli degli specialisti, conversazioni dedicate al giardinaggio, design e artigianato d’eccellenza, mostre a tema, attività ludico-didattiche per bambini e una maratona fotografica per imparare a ritrarre al meglio fiori e piante. Saranno presenti alcuni tra i migliori vivaisti e produttori specializzati italiani, pronti a trasmettere al pubblico la propria competenza e offrire collezioni di piante particolari, frutto del vivaismo fatto con passione. Una selezione di altissima qualità, dove scoprire piante raramente disponibili. Da varietà ricercate di glicine, pelargoni da collezione e rose antiche, passando per le ninfee pronte a fiorire con la bella stagione, alle bulbose da piantare nel periodo primaverile. E molto, molto ancora. L’edizione primaverile favorisce le proposte e le fioriture di stagione, colorate e profumatissime come quelle dei garofani inglesi da bordura e da taglio di Billo, ma non mancheranno i piccoli frutti che trovano spazio in orto o anche in vaso in balcone. E ancora orchidee inusuali, le piante del vento, perenni e graminacee ornamentali nella loro caleidoscopica varietà.

Borgo Plantarum

Oltre alla mostra mercato a Borgo Plantarum si snoda un calendario di eventi direttamente collegati alla passione e alla cultura del giardinaggio. Iniziando dai consigli pratici: ad ogni ora del giorno ciascun vivaista, presso il proprio stand, terrà una breve lezione sui segreti per coltivare al meglio le piante in esposizione. Esperti di settore terranno, nella tre giorni, “conversazioni verdi” spaziando dalla storia dei Giardini Settecenteschi alle modalità per attirare gli uccelli selvatici nel nostro spazio verde, fino agli approfondimenti sul Bonus Verde per godere di vantaggi fiscali quando si investe sul terrazzi o giardini. L’edizione primaverile di Borgo Plantarum accoglie per la sua seconda edizione tre mostre. La prima, una mostra di fotografie botaniche, è curata da Il Torrione e ContrastoLab. La seconda, ospitata in un loggiato del borgo e curata dall’Associazione Colombofila Modenese, è una mostra di colombi di razze Emiliano Romagnole, dove faranno bella mostra di sé, tra ornamentali esotiche come Cappuccini, Timpani Borgo Plantarumdi Vienna e Damasceni, antiche varietà della nostra terra: coloratissimi Triganini Modenesi, minuti ed eleganti Reggianini dalla cravatta di piume al contrario, Sottobanca Modenesi col ciuffo a conchiglia, i grandi Piacentini e paciosi Romagnoli dalle zampe calzate. La terza, Bonsai in Mostra, curata dall’Associazione Helen Bonsai, presenterà splendidi esemplari di bonsai creati e curati dalle sapienti mani di raffinati artigiani del verde. I bambini dai 4 ai 12 anni avranno l’opportunità di imparare a realizzare opere frutta e verdura, creare vasetti magici e pozioni incantate, fabbricare lanterne, confezionare sacchetti profumati realizzati con essenze naturali. E, naturalmente, coltivare il proprio orticello.

 

Borgo Plantarum – 28/29 Aprile 2018

Telarolo di Castellarano (RE) – Presso il Borgo Antico Le Viole

Orariodalle 9.00 alle 19.00

Biglietti: intero €6

Informazioni: 3336020245 – borgoplantarum@gmail.com

Borgo Plantarum

 

Lascia un commento