Pensieri

Qui raggiungiamo il massimo della libertà! Siete pronti? I pensieri, si sa, vanno e vengono, ma ce ne sono anche di ricorrenti e di stabili, talvolta persino di angosciosi. Insomma, affidiamoli a questo spazio del sito e vediamo se generano altri pensieri. Facciamo di questo spazio un laboratorio di idee, dunque, da condividere in libertà. Senza esperti che pontifichino, ma solo amici che ascoltino…

Elda lanza

La cucina in tv: la fame gratifica la sazietà?

Non so voi, ma credo proprio di sì: io della cucina in TV non ne posso proprio più. Iniziamo dal principio: la cucina in TV nasce nel 1952 in una trasmissione diretta alle donne (che allora si definivano ‘signore’) nel pomeriggio del venerdì, alle 17,30 – Vetrine – ideata e...
nonni e nonne

Nonni e Nonne, ovvero la Nonnità

C'è un filo rosso che lega tutte le nonne: la loro esperienza. Questo significa imparare dall’esperienza e ammettere che sbagliando si impara. Quindi non nonne onnipotenti, ma nonne che riescono a confrontarsi con i bambini, che imparano da loro, che li ascoltano. Perché i bambini hanno molte cose da dire...
Baglioni

Educati e corretti, come da copione, anche in TV

C’è un modo di presentare un ospite senza dover studiare un Galateo, come lo facevamo noi trent’anni fa. Senza inchini e baciamani, dicevamo il nome dell’ospite verso la telecamera che raccoglieva l’entrata dell’ospite, solo e protagonista sulla scena verso l’applauso
classici

I classici? Roba da rivoluzionari!

Amare i classici è giusto? Certo che sì. La lettura di cose tipo l’Edipo Re di Sofocle dovrebbe essere non proprio obbligatoria per legge, ma altamente consigliata a chiunque. (Il testo peraltro, seppur un po' ostico, è piuttosto corto). Dai classici non si può prescindere.