Navigare in Rete, in totale sicurezza

Pubblicato il 17 Novembre 2020 in , da redazione grey-panthers

Come navigare in sicurezza su Internet, senza il timore che proprio quel sito Internet che si sta visitando non contenga minacce per la sicurezza? Per navigare sicurezza su Internet prima di tutto bisogna mantenere il browser di navigazione aggiornato. Sia da computer sia da cellulare il sistema per accedere a Internet(Explorer, Chrome, Firefox o Safari) deve essere sempre aggiornato all’ultima versione disponibile. Si tratta una questione da non sottovalutare: è possibile che le violazioni di sicurezza passino attraverso le falle dei browser non aggiornati e, in questo caso, si potrebbe indirettamente danneggiare il  computer o lo smartphone. Con un browser aggiornato si sarà invece sicuramente più protetti dalle possibili minacce presenti su Internet e si potrà navigare in tutta tranquillità e sicurezza.

Utilizzare un browser conosciuto per la navigazione in Internet è molto importante anche per la possibilità di verificare a colpo d’occhio l’attendibilità dei siti Internet. Solitamente, infatti, i browser segnalano l’attendibilità e notificano la presenza di eventuali siti contenenti virus o componenti malevoli. Ad esempio Google Chrome integra una segnalazione in caso di siti non sicuri: se si sta navigando e accidentalmente si capita su un sito Internet considerato non sicuro da parte del browser, verrà mostrato un avviso il quale indicherà che i contenuti che si sta cercando di visualizzare possono essere considerati pericolosi o ingannevoli. Si tratta di un avviso che solitamente viene notificato in caso siti di phishing o di siti con componenti ingannevoli che possono danneggiare il computer o dispositivo di chi li visita.

Questo tipo di rilevamento viene gestito in maniera predefinita dal browser Google Chrome e si presenta sotto forma di notifica con diciture quali Il sito che stai per visitare contiene malware, Sito ingannevole in vista, Il sito che stai per visitare contiene programmi dannosi o Questa pagina sta tentando di caricare script da fonti non autenticate.

Inoltre, anche quando questi tipi avvisi non vengono notificati in automatico dal proprio browser, per una questione di maggiore sicurezza su Internet durante la navigazione si puà verificare in autonomia la presenza del protocollo HTTPS il quale garantisce che la comunicazione avviene all’interno di una connessione criptata. E’ molto semplice: se l’indirizzo di navigazione (nel nostro caso ad esempio è www.grey-panthers.it) inizia con https:// allora significa che il sito Internet utilizza uno strumento per la sicurezza che si chiama SSL (Secure Sockets Layer). Il nostra sito, ovviamente, presenta questo protocollo di sicurezza. Ciò significa il sito Internet presenta un certificato di autenticazione e di integrità dati, le informazioni che vengono scambiate da questo sito sono protette da intercettazioni e compromissioni. Inoltre alcuni browser integrano per esempio l’indicazione Connessione Protetta o Connessione Sicura, evidenziando l’URL (cioè l’indirizzo) con il colore verde e presentando l’icona con il simbolo di un lucchetto.

Infine, un consiglio per chi utilizza un PC  o uno smartphone Android. Un software che non deve mai mancare tra quelli installati è un antivirus, un programma che è in grado di rilevare e proteggere dalle minacce (come malware o virus). In caso di siti Internet fraudolenti o potenzialmente malevoli, l’antivirus è infatti grado di notificare la presenza di componenti aggiuntivi potenzialmente dannosi per il computer oppure per il dispositivo mobile.

Falsi allarmi sulla vostra sicurezza, siti non protetti, virus in agguato. In questo breve video Gabriele vi spiegato molto, anzi, moltissimo per rendere più piacevole e sicura la vostra navigazione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.