Orange wine, i vini macerati, qui presentati in cinque identità italiane

Pubblicato il 9 Maggio 2024 in , , da Fabiano Guatteri
orange wine

Gli orange wine sono i vini ottenuti facendo macerare le uve a bacca bianca. Sono più corposi dei bianchi e con una struttura talvolta più affine a quella dei rossi

Ci sono sostanzialmente due tipi di vinificazione: quella in rosso per cui le bucce macerano nel mosto e quella in bianco dove il mosto fermenta senza le bucce. Per completare il quadro, i vini rosati sono ottenuti lasciando macerare brevemente le uve a bacca rossa il tempo necessario perché il mosto acquisisca la coloritura desiderata, quindi il solo mosto prosegue la fermentazione; pertanto i rosati sono vinificati inizialmente in rosso e proseguono la fermentazione in bianco. Le uve a bacca rossa possono essere vinificate in bianco così che il vino ottenuto è bianco o, ma più raramente, le uve a bacca bianca possono essere vinificate in rosso, ed è il caso degli orange wine. Sono, questi, vini di nicchia, ma che trovano sempre più appassionati anche per la particolarità di non essere assimilabili né ai bianchi, né ai rossi e né ai rosati.

Considerato che nelle bucce risiedono molte sostanze che intensificano colore, profumi e sapori del vino, gli orange wine sono in genere più corposi dei bianchi e hanno una struttura talvolta più affine a quella dei rossi. Il loro colore va dal giallo carico all’aranciato; la ricchezza dei profumi dipende dalla varietà di uva utilizzata, ma è in genere ampia. Il gusto differisce da quello dei bianchi oltre che per la struttura e la complessità di sapore, anche per i tannini, in quanto sono sostanze contenute nelle bucce che vengono estratte in fase macerativa, ossia nella vinificzione in rosso. Queste caratteristiche ne fanno vini da abbinare a cibi saporiti.

Una selezione di orange wine

 

Orange wineAnsonaco Le Anfore di Elena Casadei

Ansonaco è prodotto unicamente con uve ansonica pigiate e fatte macerare in anfore di terracotta per 4 – 6 mesi a seconda dell’annata. Il vino matura successivamente in anfore per altri 4 – 6 mesi e conclude l’affinamento in bottiglia per almeno 4 mesi.

Note gustative: colore giallo che vira all’oro intenso con sfumature ambrate. Il profumo è fruttato e si evidenziano la pesca e la prugna, oltre a sentori balsamici, quasi resinati, di macchia mediterranea.
In bocca è morbido, fresco, con tannini soffici. Si riconoscono le note balsamiche già avvertite in fase olfattiva, con ricordi floreali di ginestra e di camomilla. Finale molto lungo.

Abbinamento: bouillabaisse allo zafferano.

 

 

 

 

 

 

 

 

Orange wineEt Cinis La Plantze

La cantina produce vini in Valle d’Aosta, con stile innovativo e sperimentale. Et Cinis è prodotto con uve pinot grigio e prevede, dopo la pigiatura, un periodo di macerazione del mosto con le bucce per una durata di tre mesi in anfora. Il vino ottenuto è affinato in anfora per altri 9 mesi prima dell’imbottigliamento.

Note gustative: il colore di questo vino è paragonato molto poeticamente al rosa dei fenicotteri, tecnicamente rosa flamingo. Il profumo è ampio molto fruttato, reso più variegato da ricordi di erbe aromatiche come l’origano e la maggiorana appena colti. In bocca si coglie una garbata trama tannica e una nota minerale salina accompagnata da sfumature vagamente amaricanti.

Abbinamento: costine di maiale al forno.

 

 

 

Orange wineInsieme Orange Bianco Terre Siciliane IGP 2022 Santa Tresa 

I fratelli Girelli, Martina e Stefano, trentini, nel 2001 acquistarono Santa Tresa, a Vittoria in provincia di Ragusa, e iniziano un progetto di riqualificazione dell’intera azienda. Insieme Orange è prodotto da uve inzolia, pari all’80%, completate da uve zibibbo. Dopo la raccolta sono diraspate e pigiate separatamente in modo soffice e fatte macerare: l’inzolia per 2-3 settimane mentre le seconde per 6 settimane. I vini ottenuti sono assemblati e lasciati maturare sui lieviti fini per circa 3 mesi prima dell’imbottigliamento.

Note gustative: colore aranciato brillante. Al naso si evidenziano i profumi caratteristici dello zibibbo che arricchiscono l’ampiezza olfattiva del vino; si riconoscono note agrumate di pompelmo e di pepe bianco. In bocca è fresco e fruttato con piacevole astringenza propria della macerazione e salinità di fondo data dalla relativa vicinanza del vigneto al mare (circa 10 chilometri).

Abbinamento: paillard al curry.

 

Orange wineRibolla Gialla Riserva Primosic

Primosic è una famiglia di Oslavia in provincia di Gorizia. Per produrre la Riserva i grappoli sono raccolti a uno stato avanzato di maturazione, usando un neologismo, quando sono “surmaturi”; dopo la pressatura il mosto macera sulle bucce in tini di legno aperti per 24 giorni. Il vino ottenuto è fatto maturare, in botti di legno di rovere per 24 mesi.

Note gustative: nel calice riflette color giallo dorato caldo tendete all’ambra. Odorandolo si avvertono sentori floreali, agrumati di scorza di chinotto, ricordi di pesca sciroppata e di albicocca. In bocca è un vino corposo, pieno, avvolgente, sapido con una vena acidula che vivacizza il sorso lungo, e con una punta iodata.

Abbinamento: salmone in salsa bearnese.

 

 

 

 

Orange wineVEA Trebbiano Macerato Toscana IGT Beconcini 

L’azienda Beconcini nasce a San Miniato, in Provincia di Pisa, nel 1954. Il vino prodotto con uve trebbiano pigiate e raccolte in vasche di cemento dove il mosto macera sulle bucce per 40 giorni. Il vino ottenuto è travasato prima in vasi vinari dove sosta per 4 mesi, quindi è elevato in barrique, ossia in piccole botti, per 3 mesi. Affina almeno 4 mesi in bottiglia.

Note gustative: il colore è giallo intenso con riflessi dorati. Profuma di frutta fresca, pesca sciroppata e note agrumate e di miele. In bocca è, intenso, rotondo, morbido, con spiccata salinità.

Abbinamento: seppie ripiene in umido.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.