TuneIn una app per tutte le radio

Pubblicato il 5 Novembre 2020 in , da Gabriele Resigotti

Tune In è l’app perfetta per chi ama lasciarsi accompagnare durante la giornata dalla radio, ma anche per chi ha voglia di compagnia durante i viaggi quotidiani per andare o tornare dal lavoro.

Caratteristiche dell’app

Gratuita

Completamente in Italiano

Presenta Pubblicità non troppo invasive

Interfaccia pulita e minimale

Possibilità di creare un account

Versione Free e Premium

Come Funziona

Il funzionamento dell’app è piuttosto semplice, ma presenta delle funzionalità e delle possibilità veramente interessanti. Per quanto riguarda il primo avvio, come ormai i più affezionati sanno, è richiesto di accettare l’accordo per l’utilizzo dell’app; compare una schermata dove è proposta la possibilità di provare le funzionalità premium per una settimana. Toccando sulla x in alto a destra si chiuderà questa schermata; senza troppe presentazioni si aprirà la home page.

La Home page è suddivisa in diverse pagine. La prima pagina “Per te” mostra le stazioni o i programmi recentemente ascoltati, seguiti dalle stazioni, le radio e i podcast popolari nella zona; in fondo alla pagina si trovano delle scorciatoie per accedere ad altre sezioni della Home. Il termine podcast in quest’applicazione viene usato per indicare un programma radiofonico.

Dalla home page accanto a “per te” si trovano le diciture che portano alle relative pagine:

Radio Locale che mostra le stazioni popolari nella regione.

Sport che si presenta con sport popolari, ad esempio toccando su Tennis si apre una schermata in cui sono proposte tutte le stazioni relative allo sport in questione.

Notizie e Dibattiti in cui sono disponibili Stazioni di notizie locali.

In Podcast si trovano i programmi popolari e toccando su uno di essi si apre la pagina di presentazione. Toccando su More si apre un piccolo pannello da cui si possono ricavare ulteriori informazioni come il genere e il luogo della trasmissione. Sotto la dicitura episodi invece sono fruibili le trasmissioni andate in onda nei giorni precedenti. Quindi nel caso si perdesse una puntata o un approfondimento di interesse è possibile recuperarlo, a patto che la trasmissione sia presente su TuneIn. Per quanto riguarda il tempo di disponibilità degli episodi su diversi programmi abbiamo riscontrato che sono disponibili tutte le puntate che sono andate in onda nell’anno corrente.

Musica: qui in evidenza sono disponibili le stazioni di radio locali e le più conosciute, di seguito si trova la seziona esplora dove sono presenti diversi generi musicali; toccando su uno qualunque di essi si apre una schermata dove sono proposte tutte le stazioni, anche estere, che promuovono quel genere musicale .

Per Luogo: qui aver selezionato una “regione” tra Asia, Europa, Oceania … si apre una schermata dove sono elencati gli Stati. Selezionato uno stato di interesse, nell’ultima schermata, c’è un elenco delle stazioni locali.

L’ultima pagina permette di selezionare le stazioni per Lingua e anche in questo caso si apre una pagina che permette di scegliere tra tre categorie: musica, dibattito e sport. Dopo aver scelto una categoria si potrebbe aprire una pagina con l’elenco delle stazioni radio o un’altra pagina per la selezione dell’argomento più specifico.

Noi al centro dell’esperienza Tune In

Il vero cuore di quest’applicazione è l’utente in quanto ogni stazione ascoltata andrà a modificare la pagina per te, proponendo programmi nuovi e sempre più inerenti ai gusti dell’ascoltatore. Durante l’ascolto si apre una schermata in cui toccando sul cuore in alto è possibile aggiungere la stazione ai preferiti, ma anche il singolo programma o un brano. Nella barra in basso vicino alla voce Home si trova libreria in cui si trovano i preferiti suddivisi in: Stazioni, Podcast e Brani. Toccando su una stazione si apre la trasmissione in diretta mentre toccando su un podcast sono disponibili alla fruizione gli episodi precedenti e toccando su brani si apre una schermata in cui vengono proposte le radio che trasmettono i brani dell’artista. Toccando sulla voce, profilo sempre disponibile dalla barra in basso, è data la possibilità di ricevere più informazioni riguardo Tune In Premium, accedere alle impostazioni o creare un profilo. Infine segnaliamo che dalla barra in alto è possibile cercare un podcast o una stazione, nell’app è presente anche un’icona con il simbolo di un’auto che modifica l’interfaccia per entrare in modalità auto. Questa modalità permette di accedere velocemente, grazie a icone più grandi, ai preferiti e di effettuare una ricerca con la propria voce.

Conclusioni

TuneIn è un app veramente irresistibile piena di possibilità, per quanto riguarda la versione premium permette di ascoltare le notizie di famose radio estere, altrimenti non disponibili, inoltre offre più emittenti musicali senza pubblicità e meno annunci su 100.000 stazioni radio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.