Ingredienti insoliti in cucina: ciliegie in preparazioni salate

Pubblicato il 2 Giugno 2021 in , da redazione grey-panthers

Non sono propriamente ingredienti insoliti in cucina, ma è insolito il modo in cui le presentiamo in tavola: sotto forma di insalata appetitosa o di secondo decisamente intrigante. Incominciamo, però, a vederne  innanzitutto gli aspetti nutrizionali che aumentano, anche loro, l’appeal di questo frutto irresistibile

Le proprietà delle ciliegie

La frutta fa tutta bene e in ogni frutto si nascono proprietà benefiche per il proprio organismo. Le ciliegie non sono da meno: per cominciare,  sono ricche di vitamina C e A. Contengono poi acido folico, calcio, magnesio, potassio. Sono depurative e diuretiche e aiutano a prevenire l’invecchiamento cellulare.
Quante mangiarne al giorno? Ne basta una manciata, una ventina, senza esagerare perché sono leggermente lassative. Mai buttare noccioli e peduncoli. I primi, lavati e lasciati essiccare, possono essere usati per riempire dei piccoli cuscinetti: scaldati possono essere usati per calmare leggeri crampi addominali.  I peduncoli invece servono per realizzare tisane.

Tisana ai peduncoli di ciliegie

Come? Far bollire un litro d’acqua e poi immergervi una manciata di gambi secchi di ciliegie; lasciare in infusione per circa 10 minuti e poi bere. Utile a purificare i reni e anche in caso di cistite (combinati alla giusta terapia, anche antibiotica se il medico lo consiglia).

 

Rombo al forno con ciliegie e daikon (sorta di ravanello, di origine asiatica)

(ricetta de La Cucina Italiana)

  • 1 Kg rombo
  • 600 g daikon pulito
  • 125 g ciliegie
  • 4 gambi di lemon grass (citronella)
  • timo
  • aglio
  • sale grosso
  • olio extravergine d’oliva

Per la ricetta del rombo al forno con ciliegie e daikon, snocciolare le ciliegie. Tagliare a rocchetti i gambi di lemon grass. Dividere il daikon a tocchetti. Eviscerare il rombo, rifilare i bordi delle pinne dorsali e ventrali ed eliminare la parte terminale della coda o pinna caudale. Si può chiedere al pescivendolo di farlo lui al momento dell’acquisto.

Accomodarlo su una placca foderata di carta da forno con la pelle scura verso l’alto, ungerlo di olio, profumarlo con qualche rametto di timo e un paio di spicchi di aglio con la buccia. Unire le ciliegie, il lemon grass e i tocchetti di daikon. Spolverizzare con sale grosso, ungere ancora con poco olio e infornare a 180 °C nel forno ventilato per 30-35’. Sfornare e servire.

 

 

3 Insalate di quasi estate 

Idee de la Cucina Italiana

Ciliegie e robiola

Una semplice insalata verde di valeriana e misticanza diventa speciale con la robiola, le ciliegie e le nocciole tostate. Anche un questo caso una nota balsamica fa la differenza.

Pollo e ciliegie

La chicken salad, ma con la frutta. Ci avevate mai pensato?
Grigliate delle fettine di pollo e tagliatele a listarelle. Accompagnatele con della lattuga tagliata sottilmente delle ciliegie e delle scaglie di parmigiano. Condite con olio, sale e succo di limone.

Fave e ciliegie

Le fave come le ciliegie non possono mancare sulla tavola di primavera. E dunque, mettiamole insieme in un’insalata. Preparate un misto di radicchio, lattuga e valeriana e aggiungete, fagiolini sbollentati, fave fresche pulite, ciliegie, mozzarelline e noci. Completate con olio e sale e profumate con foglioline di menta.