Bonus casa: verso la proroga fino al 2021

Pubblicato il 3 ottobre 2018 in da redazione grey-panthers
bonus casa

Il Governo italiano è attualmente impegnato nella definizione delle misure da inserire nell’annuale Legge di Bilancio. Tra le misure allo studio, desta interesse la proroga del Bonus casa per tre anni, che permetterebbe quindi di fruire fino al 31 dicembre 2021 delle detrazioni fiscale attualmente previste in caso di lavori di ristrutturazione degli immobili (Bonus ristrutturazioni), anche delle zone verdi (Bonus verde), e di efficientamento energetico degli stessi (Ecobonus), nonché per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici (Bonus mobili).

Revisione del Bonus casa

Oltre a prorogare il Bonus casa, con la Legge di Bilancio 2019, il Governo intende effettuare una revisione dello stesso, migliorando alcuni aspetti critici, come quello legato alla cessione del credito di imposta maturato sia alle aziende che alle banche. Una procedura pensata in particolare per gli incapienti che, così come strutturata attualmente, ha creato molte criticità e limitazioni.

Ecoprestito

Oltre alla proroga per le detrazioni IRPEF, il Governo sta pensando di inserire nella manovra che una sorta di ecoprestito dello Stato a tasso agevolato. Una misura volta ad incentivare i lavori di ristrutturazione, offrendo ai contribuenti un sostegno nel trovare la liquidità necessaria per finanziare tali interventi.