Educazione finanziaria: corso gratuito, sul risparmio gestito, il 29 ottobre, con un invito agli amici grey panthers!

Pubblicato il 24 Ottobre 2019 in , da redazione grey-panthers
risparmio-gestito

E’ in corso, fino al 31 ottobre, in tutta Italia la seconda edizione del “Mese dell’Educazione Finanziaria” promossa dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, dalla Consob con il supporto dei ministeri della Pubblica Istruzione e dello Sviluppo, nonché della Banca d’Italia. Una serie di eventi per offrire a tutti occasioni gratuite e di qualità, senza fini commerciali, per accrescere le conoscenze di base sulla gestione e programmazione delle risorse finanziarie personali e familiari. Momenti di riflessione, confronto e formazione, aperti alla cittadinanza, sulla gestione del risparmio, ma anche sui temi assicurativi e previdenziali.

Gli eventi previsti sono esclusivamente didattici: lo scopo è di favorire lo sviluppo dell’educazione finanziaria. Dedicare maggior tempo e interesse alle proprie finanze, cercare quante più informazioni possibili prima di decidere, ricordare sempre che dietro a un grande guadagno c’è un grande rischio, sono tutti possibili spunti e argomenti trattati all’interno degli eventi didattici. Se non si conoscono le cose si ha paura: queste iniziative servono proprio a cercare di colmare possibili lacune. Negli incontri, così, si parla di costi dei prodotti, di nuovi trend, di come valutare l’andamento di un’attività finanziaria, di come correlarla al rischio, di tassazione.

L’obiettivo è diffondere il più possibile i principi elementari della finanza ed educare i risparmiatori, in modo da dare loro gli strumenti per evitare i pericoli della finanza. Secondo l’Osservatorio Consob 2019 “L’approccio alla finanza e agli investimenti delle famiglie italiane”, anche quest’anno la cultura finanziaria delle famiglie è molto contenuta. “Il 21% degli intervistati nell’indagine non conosce nessuna delle nozioni di base: inflazione, relazione rischio-rendimento, diversificazione, mutui, interesse composto. E nemmeno le nozioni avanzate riferite ai titoli obbligazionari. Solo il 12% mostra padronanza di almeno quattro dei sette concetti presentati. E solo il 2% definisce correttamente tutte le nozioni. Quanto a conti correnti, azioni, obbligazioni, fondi azionari e Bitcoin, oltre il 30% del campione non conosce nessuno dei prodotti proposti; solo il 20% risponde correttamente a tre domande su cinque; solo il 4% ottiene il punteggio massimo, con cinque risposte corrette”.

Per conoscere il calendario completo degli eventi 2019, seguire questo link:

 

BlackRock spiega il Risparmio gestito: appuntamento a Milano il 29 ottobre

Nell’ambito del Mese dell’Educazione Finanziaria, BlackRock, grande società d’investimento al mondo, con un patrimonio gestito di 6.3 trilioni di dollari, dedica una mattinata gratuita, senza scopi commerciali, ma solo con finalità socialiuna mattinata gratuita, senza scopi commerciali, ma solo con finalità sociali, alla comprensione del Risparmio gestito. Per imparare a conoscere i concetti di base degli investimenti o come utilizzare al meglio i Fondi comuni di investimento: un modo utile per conoscere rischi, vantaggi e benefici del sistema di risparmio.

Questa l’agenda della mattina del 29 ottobre:

“Come comprendere il mondo del risparmio gestito”

9:45 – 9:50 Benvenuto

9:50 – 10:00  Intervento Assessore Comune di Milano

10:00 – 10:30 ABC degli Investimenti: i concetti base da conoscere

10:30 – 10:45 Gestire l’emotività e l’importanza dell’orizzonte temporale

10:45 – 11:00 Break

11:00 – 11:25 ETF: le peculiarità e i punti di forza

11:25 – 11:50 Fondi comuni di investimento: caratteristiche e tipologie

11:50 – 12:10 Dalla teoria alla pratica: i passi per diventare un investitore

L’appuntamento è presso la sede italiana di BlackRock, piazza San Fedele 2, Milano.

L’evento è gratuito, fino a esaurimento posti. Per partecipare, inviare email di prenotazione a invite.italy@blackrock.com indicando nome, cognome e indirizzo email e attendere invito di conferma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.