fbpx

Author: Giorgio Landoni

Pensare al negativo: un modo alternativo di usare il nostro pensiero, un “rimuovere” irrinunciabile della mente

L’idea centrale è che la nostra psiche è costituita da forze suscettibili di evolvere, ma che mantengono sempre, della situazione originaria, una parte più o meno grande assolutamente primitiva, contraria a ogni sforzo evolutivo. Essa si oppone a ogni tentativo di sviluppo, di crescita, di apprendimento o di addomesticamento sia...

Saper ridere, una spontaneità che nasce dal nostro equilibrio interiore

E' una parte importante dell’arte di vivere: significa essere in grado di non cedere all’eccesso di critica, ma anche di mantenere viva la critica come limite all’eccesso di riso. Gestire le proprie inibizioni senza troppo dispendio di energie. Essere seri, eppure saper ridere, senza subire le proprie inibizioni. Una capacità...

La speranza chiede ascolto. E bisogna sapersi fermare ad ascoltarla

In questi tempi tanto problematici si avverte l’intensità della sofferenza diffusa, fatta di senso di incertezza, precarietà, e il riferimento forte e continuo alla speranza, per esempio nell’auspicare che finirà tutto bene. La speranza si nutre della fiducia e su di essa si basa per mantenere vivo in ciascuno l...

L’inno al superfluo indica il disprezzo per la superficialità delle apparenze, il dolore per la mancanza del vero bello

Noi esultiamo per il superfluo. Esso ci affascina, ci fa sentire vivi e quindi ne abbiamo bisogno. La sua mancanza, la frugalità imposta che oggi tutti siamo costretti a sperimentare, ci rende tristi come bambini ai quali viene ripetutamente negata una prelibatezza, un giocattolo. Ma si tratta di conquistare il...