Rachid Safir

La selezione di ottobre II, di Ferruccio Nuzzo

Un geniale violoncellista italiano reinventa Antonio Vivaldi e le Quattro Stagioni, poi le tastiere d’epoca di Jean-Luc Ho e la fisarmonica moderna di Élodie Soulard, per finire con qualche segnalazione «alla breve».

I dischi del mese: settembre ’13– 2

Tre tra le più popolari Sonate per pianoforte di Beethoven sulla splendida copia di un fortepiano Erard del 1802, i poemi in musica di Ravel, Liszt e Schubert e le Litanies pour Ronchamps, composte da Gilbert Amy per il cinquantesimo anniversario del santuario e della cappella di Notre-Dame-du-Haut, opere maggiori di...

Memento Mori

Un disco con musiche polifoniche di Luigi Rossi e Claudio Monteverdi, destinate a far meditare chi lo desideri sulla fragilità della natura umana e le illusioni della vita terrena. E il ricordo di tempi lontani in cui queste musiche cominciavano a rivenire alla luce dopo secoli d'oblio negli archivi vaticani.