Dicembre: E’ il momento finalmente di fare il torrone!

Pubblicato il 22 Dicembre 2020 in , da Vitalba Paesano

Nato a Cremona, è diventato famoso anche ad Alba, Siena e Benevento, ma ci sono pure i rinomatissimi torroni siciliani e sardi, di un colore più avorio, rispetto al bianco più comune. .  Qui di seguito la ricetta, autorevolissima, de “La Cucina Italiana”. L’abbiamo ripresa per voi. Buon lavoro!

La ricetta 

Ingredienti: 150 g nocciole-150 g mandorle-150 g noci-150 g acqua-240 g zucchero-160 g miele-2 albumi-1 baccello di vaniglia-ostie per la pasticceria

Innanzitutto mettere tutta la frutta secca in una teglia da forno e infornare per 10 minuti a 150°, perché si tosti. In un pentolino unire lo zucchero e l’acqua e mescolare prima di mettere sul fuoco. Scaldare lo sciroppo di zucchero sino a 141°. In un altro pentolino mettere il miele con il baccello di vaniglia e scaldare sino a che il miele non avrà raggiunto la temperatura di 121°, quindi spegnere. Con le fruste elettriche montare a neve fermissima gli albumi e, subito dopo versare sopra ai bianchi d’uovo il miele e poi lo zucchero.  Mescolare bene con un cucchiaio di legno e poi unire la frutta secca. Amalgamare il tutto mescolando. E’ il momento ora di foderare con carta da forno uno stampo da plumcake e poi adagiare sul fondo le ostie tagliate a misura. Versare sopra le ostie il composto, coprirlo con altre, e livellare a 1,5 cm di spessore. Porre lo stampo in frigo a raffreddare per almeno 10 ore.