William Byrd

La selezione di ottobre II, di Ferruccio Nuzzo

Un geniale violoncellista italiano reinventa Antonio Vivaldi e le Quattro Stagioni, poi le tastiere d’epoca di Jean-Luc Ho e la fisarmonica moderna di Élodie Soulard, per finire con qualche segnalazione «alla breve».