Abbandonare i social media? Forse sì, per proteggere la privacy

Pubblicato il 4 Luglio 2019 in , da redazione grey-panthers
social

La sicurezza dei dati personali in internet è sempre un tema acceso. Nonostante i diversi benefici che si possono avere nell’utilizzo dei social media, alcune persone preferirebbero abbandonare quel mondo se questo potesse contribuire a mettere per sempre al sicuro la loro privacy digitale. Tuttavia, anche rinunciare del tutto alla propria presenza sui social media non sarebbe sufficiente per proteggere la privacy digitale. Si tratta di un processo e non di un accordo da negoziare “una tantum”.

Kaspersky, società internazionale che si occupa di antivirus e protezione dati, nel recente studio “The true value of digital privacy: are consumers selling themselves short?”, ha rilevato che più della metà degli utenti europei (56,8%) e il 38,3% di quelli italiani avrebbero dichiarato di essere disposti a rinunciare ai loro account sui social media in cambio di privacy a vita per i loro dati. Le paure legate al tema della protezione della privacy digitale continuano a preoccupare per il possibile utilizzo e la diffusione delle informazioni personali su Internet.

È necessario accedere per leggere il resto di questo articolo. Effettua il login o registrati come utente.
È facile, veloce e gratuito! Se non sei registrato puoi farlo da qui => Registrati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.