Jobs Act Lavoro Autonomo o Agile

Homepage Forum Lavoro Giovani – Senior Jobs Act Lavoro Autonomo o Agile

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Francesco Conti 1 mese, 1 settimana fa.

  • Autore
    Articoli
  • #75342

    Francesco Conti
    Moderatore

    Il Ddl approvato alla Camera il 9 marzo u.s., che ora torna al Senato per l’approvazione definitiva, è diviso in due parti: la prima dedicata alle tutele per gli autonomi e la seconda al lavoro agile o smart working. Le novità sullo smart working e la sua definizione sono riportate da Barbara Weisz (PMI.it, 10 marzo 2017). «Lo smart working, prevede un contratto scritto, che può essere a termine o a tempo indeterminato, sono disciplinati una serie di aspetti (ad esempio, diritto alla disconnessione), lo smart worker ha diritto ad un trattamento economico pari a quello applicato ai colleghi che lavorano in azienda, previste norme di sicure con le medesime mansioni, previste norme in materia di sicurezza sul lavoro, assicurazione obbligatoria, poteri di controllo e disciplinari del datore di lavoro».
    Definizione: «Modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato stabilite mediante accordo tra le parti, anche con forme di organizzazione per fasi, cicli e obiettivi e senza precisi vincoli di orario o di luogo di lavoro con il possibile utilizzo di strumenti tecnologici per lo svolgimento dell’attività lavorativa. La prestazione lavorativa viene eseguita in parte all’interno di locali aziendali e in parte all’esterno, senza una postazione fissa, entro i soli limiti di durata massima di lavoro giornaliero e settimanale, derivanti dalla legge e dalla contrattazione collettiva». Per saperne di più leggi:
    http://www.pmi.it/economia/lavoro/approfondimenti/148126/jobs-act-autonomo-agile-approvato.html

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.