I 107 mila italiani espatriati in un anno

Pubblicato il 8 ottobre 2016 in , da Francesco Conti

I 107 mila italiani espatriati in un anno
«Gli italiani se ne vanno. Lasciano l’Italia. Sempre di più e a tutte le età. Ma il problema è che non ritornano.…». Questo dice, a conclusione del lavoro la sociologa Delfina Licata che ha curato il “Rapporto Italiani nel mondo 2016” edito dalla fondazione Migrantes della Cei. Nell’invito a concentrarsi tanto sulla quantità ma sulla qualità di chi parte, la sociologa richiama l’attenzione sui giovani sottolineando che dei 107mila connazionali espatriati nel 2015, più di 39 mila avevano tra i 18 e 34 anni e il 20% aveva meno di 18 anni. «Ciò significa – continua la studiosa – che questi minori sono emigrati con i genitori e dunque vuol dire che in realtà molti giovani nuclei familiari ormai hanno lasciato il Paese. Il risultato sarà una progressiva trasformazione del nostro tessuto sociale, in un quadro già preoccupante di denatalità e indice di vecchiaia alle stelle». Altri dati e commenti sono riportati da F. Caccia sul Corriere della Sera del 7 ottobre 2016, p. 2. Leggi:
http://www.corriere.it/cronache/16_ottobre_06/italiani-all-estero-107mila-espatriati-2015-giovani-sono-sempre-piu-90e413cc-8b9b-11e6-8000-f6407e3c703c.shtml