L’Europa chiede all’Italia l’aumento Iva al 24%

Pubblicato il 17 marzo 2017 in , da redazione grey-panthers
europa_iva

Nonostante in Italia l’aliquota IVA sia già alta (attualmente quella ordinaria è al 22% e quella ridotta al 10%) si continua a parlare di un aumento dell’Imposta sul Valore Aggiunto al 24% e al 13%.

=> IVA aumento rimandato al 2018

Un aumento richiesto da Bruxelles che poco piace agli italiani, perché va ad incidere sulle spese quotidiane. La Commissione UE ha predisposto e inviato all’Italia una documentazione dalla quale si evincerebbero squilibri macroeconomici a fronte dei quali non sarebbe evitabile un aumento dell’IVA.

 => Aumento IVA: perché è inevitabile

Gli aumenti IVA previsti per il 2018 potrebbero essere i seguenti:

  • l’attuale IVA al 10% salirebbe al 13%;
  • l’VA al 22% salirebbe al 25%, con un ulteriore aumento del +0,9% nel 2019.

Lascia un commento